Un badge e via: l’esperienza di #Codemooc 2


865f4dacafe78755f95eb16401a59f3fArriva il badge e mi ci metto a giocare, e penso che il badge non è solo un punto di partenza anzi è praticamente un biglietto per un viaggio che inizia. In quel badge oltre alle credenziali riportate ti vengono in mente le ore strane in cui hai visto i video, tuo figlio che a 4 anni parla di coding come se fosse una cosa naturale, la voce del prof una presenza praticamente di casa, i messaggi tra lo scherzoso e il determinato delle colleghe per un labirinto che non “diventa verde”, gli occhi affascinati e curiosi degli alunni per le attività sperimentate e perchè hanno capito che anche la maestra ha i compiti da fare e tifano per lei, i messaggi entusiasti di centinaia di colleghi di ogni parte tra impegno e divertimento e che sono davvero motivanti, l’entusiasmo di un prof che crede in quel che fa e in chi gli sta intorno motivato dalla stessa passione e ti senti soddisfatta e felice. Direi di sì, che questo badge è l’inizio di un viaggio con compagni straordinari. Grazie ancora a tutti.E comunque il cartaceo è bellissimo ma il badge insomma…è una meraviglia fantascientifica;))


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 thoughts on “Un badge e via: l’esperienza di #Codemooc